La grande gugliaPraly:
Il Lago Verde

Con scarponi da montagna

In automobile fino a Praly. Dislivello 800 metri. Tempo salita 3 ore. Periodo preferito: fine giugno.

Il lago Verde, e il rifugio omonimo, sono un'ottima meta per una gita resa impegnativa solo dalle forti pendenze di alcuni tratti di salita. A parte questo, il sentiero 208 è largo e discretamente segnalato.

Obiettivi di questa passeggiata possono essere vari: la sosta sul bel pianoro di Freibougio a quota 2.000-2.200 sul finire del bosco di larici, il lago Verde, la Grande Guglia, il Bucie o i colli sul confine francese che si possono facilmente raggiungere facendo base al rifugio.

Giunti a Ghigo di Praly, continuate in auto fino all'alpeggio di Bu du Col dove termina la strada sterrata. Vi consigliamo un rifornimento di acqua alla precedente borgata di Ribba, dove sgorga ghiacciata da una splendida fontana.

All'inizio del sentiero un bel cartello vi indicherà 2 ore e 15 minuti per raggiungere il rifugio. Considerate che, se volete godervi il paesaggio o perdere qualche minuto per individuare le marmotte, di ore ne impiegherete almeno tre. Impostate il ritmo del vostro passo, poi tenete conto che, ripidamente e senza soluzione di continuità, la salita vi porterà subito da quota 1700 a quota 2000, 300 metri di dislivello che fortunatamente si affrontano all'ombra di un bellissimo bosco di larici e rododendri, e che, se effettuerete la gita verso fine giugno, saranno tutti fioriti.

Tutta la prima parte del percorso avverrà avendo come riferimento la punta aguzza del versante nord della Grande Guglia. Superata la prima dura salita arriverete quindi a quota 2000 al bivio con un altro sentiero che, girando verso sinistra vi permetterà, anche questa volta con una rapida ascensione, di portarvi in quota, di scendere nel contiguo Vallone delle miniere o di prendere il sentiero di cresta sullo spartiacque tra Val Pellice e Val Germanasca. Procedendo sul 208 invece potrete raggiungere il Lago Verde dopo aver aggirato da destra la Grande Guglia. Se effettuerete l'escursione in giugno il percorso sarà ricchissimo di acqua e di nevai che ingombreranno ancora il sentiero.

Un'ultima infinita salita vi condurrà al Lago Verde e all'omonimo rifugio. Se non avete le giuste competenze per affrontare l'ascensione della Grande Guglia o del Bric Bucie, le due splendide cime che potrete ammirare dal bordo del lago, vi consigliamo almeno di salire al Colle d'Abrie (2.600 metri circa) per dare un'occhiata al versante francese del Queiras. Se sarete fortunati e la giornata limpida vi sarà ugualmente possibile una vista a 360 gradi sull'arco alpino dal Monviso al Gran Paradiso.

Casa vacanze in montagna

Chalet lampone

 

chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone
chalet lampone

 

Tra ribes e lamponi, a 900 mt di altitudine.

Casetta indipendente su due piani collegati da una scala da mugnaio interna.

Caminetto, riscaldamento autonomo con termosifoni.

Due camere comunicanti attraverso il vano scala.

Cucina con forno, frigo con freezer.

Bagno con doccia. Posti letto da 2 a 4.

Prato indipendente con vista sulla valle.

Appartamento Mirtillo

 

apaprtamento mirtillo
apaprtamento mirtillo
apaprtamento mirtillo
apaprtamento mirtillo
apaprtamento mirtillo
apaprtamento mirtillo

Appartamento indipendente recentemente ristrutturato al secondo piano di una antica pensione.

Due balconi con vista sulle montagne.

Riscaldamento centralizzato con termosifoni.

Cucina senza forno, frigo.

Bagno con doccia.

Posti letto da 2 a 5.

Prezzi 2017


15 luglio - 2 settembre
posti letto
7 notti
14 notti
Mirtillo - trilocale
max 5
350,00
650,00
Lampone - Chalet
max 4
400,00
750,00

BASSA STAGIONE
posti letto
7 notti
14 notti
Mirtillo - trilocale
max 5
300,00
550,00
Lampone - Chalet
max 4
350,00
650,00

Prezzi degli altri servizi e condizioni generali

Asciugamani a persona con cambio settimanale COMPRESO

Lenzuola a persona con cambio settimanale COMPRESO

Supplemento giornaliero per riscaldamento Euro 20,00

Quota fissa per pulizia finale Euro 30,00

Soggiorno minimo 7 notti. Arrivi e partenze il sabato.

Non si accettano animali domestici

 

Prenotazioni

Per prenotare un soggiorno è necessario verificare la disponibilità di alloggi telefonando al 338 3137459 o inviando una e-mail (contatti@vallivaldesi.it) di richiesta specificando nome cognome e indirizzo del richiedente, l'alloggio prescelto, il periodo e il numero di persone.

Se l'alloggio risulterà disponibile vi verrà richiesto di compilare un modulo di prenotazione e di versare una caparra confirmatoria pari al 30% del costo del soggiorno.

Il saldo del pagamento deve avvenire alla consegna delle chiavi. Poichè non si dispone di POS per pagamento bancomat o con carta di credito, si accettano pagamenti in contanti o con assegno. In alternativa si può effettuare il saldo con bonifico bancario prima dell'arrivo.

In caso di rinuncia e per quanto non espressamente riportato nelle condizioni di contratto valgono le vigenti disposizioni di legge.

 

PRENOTA

 

Versa l'acconto del 30% con il pagamento sicuro di paypal

 

acconto 30%

 

Attrezzature e servizi

wifi

accesso indipendente
parcheggio
letti singoli o matrimoniali
lettini e seggioloni per bambini piccoli (a richiesta)
guanciali, coperte e piumoni anallergici
biancheria da letto (con supplemento a richiesta)
biancheria da bagno (con supplemento a richiesta)
(non si fornisce biancheria da cucina)
piano cottura con quattro fornelli a gas
piatti, posate, pentole e accessori da cucina
frigorifero
uso di lavanderia
uso del barbecue

Passeggiate nelle Valli Valdesi

Le

Valli Valdesi

sono in provincia di Torino, immediatamente ad ovest della città al centro delle manifestazioni olimpiche del 2006.

Il

comune di Angrogna

, la cui valle diparte lateralmente dalla Val Pellice, prende nome dall’omonimo torrente ed è costituita da territorio montano per la gran parte integro, dal rilevante valore ecologico.

Nella

borgata del Vernè

, nella struttura che fu una pensione di montagna costruita nel 1915, recentemente ristrutturata, sono stati ricavati un comodo alloggio indipendente e una baita/chalet con prato.

La casa del Vernè

è l'ideale per trascorrere una vacanza tranquilla in una montagna non deturpata dal turismo di massa, dedicarsi al trekking e alle passeggiate o alla scoperta dei luoghi storici delle valli valdesi.

 

|
|
|
|
|
|
|
|

 

© 2017 Web & Com ™ P. IVA 10208070010 | PRIVACY E COOKIES

 

Chalet Italien Chalet Italien und Ferienwohnungen von urlaubimferienhaus.net günstig mieten Tourist-Paradise.com Chalet Piemont und Ferienwohnungen Nordsee von privat mieten Chalet Piemont und Ferienwohnung Ostsee von privat mieten